Menu
 
0
0
0
s2smodern

silverio e ormisda Dalla fine di aprile le parrocchie della città capoluogo hanno accolto la peregrinatio del reliquiario che domenica 16 giugno, alle ore 19, è stato esposto in Cattedrale. Realizzato qualche anno fa dal prof. Mauro Palatucci, docente dell’Accademia delle Belle Arti di Frosinone, custodisce le reliquie e riproduce la “Torre della Pace” (contenente la formula ormisdiana) ideata già in precedenza dalla stessa Accademia.
Lo stesso giorno, a partire dalle ore 18, apertura al pubblico la mostraPadre e figlio: papi e ...santi”, allestita nella chiesa di San Benedetto, in piazza della Libertà - di fronte alla Prefettura. Davvero numerosi i lavori realizzati dagli alunni delle scuole primarie di Frosinone che, con gli insegnanti, hanno partecipato con l’obiettivo di “riscoprire e valorizzare queste due importanti figure della nostra storia e del nostro territorio, con l’intento di favorire la consapevolezza che la memoria storica è una ricchezza comune da salvaguardare”, come si legge nella lettera che l'Ufficio Scuola Diocesano ha inviato agli istituti scolastici cittadini per promuovere l'iniziativa.
Locandina: jpgMostra_elaborati_San_Benedetto.jpg


In Cattedrale, da lunedì 17 a mercoledì 19, il Triduo di preparazione. Giovedì 20 giugno, giorno della festa: alle 18:30 i Vespri, sono seguiti la Messa presieduta dal Vescovo Ambrogio (presente anche un'interprete di Lingua dei Segni) e la processione. Qui il testo della Omelia Festa dei Santi Patroni di Frosinone, Silverio e Ormisda e una breve Fotogallery Santi Patroni 2019

Programma completo delle celebrazioni: pdfManifesto_2019.pdf

L'articolo di resoconto pubblicato su pdfAvvenire_Lazio_7_-_23_giugno_2019.pdf

e quello di presentazione pdfAvvenire_Lazio_7_-_16_giugno_2019.pdf

24 luglio 2019 * S. Cristina vergine
Avvenire Lazio 7
L7logo
Pagina diocesana
Facebook in Italia

Feed principali

Abbiamo 1031 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
11239129