oravieneilbello 750x430Anche la nostra Diocesi partecipa all'iniziativa “Ora viene il bello” promossa dall’Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Conferenza Episcopale Italiana: l'obiettivo è "creare esperienze generative di turismo e ospitalità religiosi, di pellegrinaggi e cammini di fede, attivando collaborazioni virtuose con enti, associazioni e imprese per la valorizzazione e il rilancio dei territori".
 
E' stato messo a punto un calendario di "Itinerari di fede, arte e natura" con visite guidate ed escursioni in alcuni dei luoghi del nostro territorio, in sinergia con guide turistiche abilitate ed ambientali: iniziative che rientrano nella programmazione di "Ora viene il bello" denominata “Hope&Place”, per ri-scoprire la nostra terra, recuperando il valore dello stupore e della bellezza.
 
Di seguito le locandine dei singoli eventi e le modalità di partecipazione:
 
- Frosinone 19 giugno jpg01_19giugno_OVIB-01.jpg
- Veroli 26 giugno (Prato di Campoli): jpg01_26giugno_OVIB.jpg pdf01_26giugno_OVIB.pdf
- Veroli 26 giugno (visita guidata al centro storico): pdf02_26giugno_OVIB.pdf jpg02_26giugno_OVIB.jpg
- Frosinone 16 luglio: jpg05_16Luglio_OVIB.jpg
- Veroli 24 luglio: jpg07_24Luglio_OVIB.jpg
- Ferentino 31 luglio: jpg08_31Luglio_OVIB.jpg
- Veroli 11 agosto: jpg10_11Agosto-A_OVIB.jpg 
- Veroli 15 agosto: jpg11_15Agosto-B_OVIB.jpg
- Ferentino 15 agosto: jpg10_15Agosto-A_OVIB.jpg
- Ferentino 29 agosto: jpg12_29Agosto-A_OVIB.jpg
- Veroli 29 agosto: jpg13_29Agosto-B_OVIB.jpg
- Veroli 5 settembre: jpg14_05Sett_OVIB.jpg pdf14_05Sett_OVIB.pdf
 
Ogni parrocchia, santuario o movimento può aderire al Manifesto ed organizzare eventi ed iniziative: “È una grande opportunità di rigenerazione della speranza che le comunità possono mettere in campo accompagnando i cercatori di luce del nostro tempo a vivere esperienze capaci di far riprendere fiato alla vita di ciascuno”, sottolinea Mons. Stefano Russo, Segretario Generale della CEI. “Stiamo faticosamente uscendo da un periodo buio di pandemia: il dantesco ‘uscimmo a riveder le stelle’ – afferma – ci accompagna e ci esorta ad alzare gli occhi all’infinito, colmi di luce che illumina la nostra fiducia nel futuro”.
 
 
Informazioni utili:
 
 
Qui gli articoli di presentazione pubblicati dal portale CEI, supdfAvvenire_Lazio_7_20_giugno_2021.pdf pdfAvvenire_Lazio-7_4_luglio_2021.pdf