0
0
0
s2sdefault
m.spinelli


Domenica 15 gennaio, in Cattedrale a Frosinone, Messa di ringraziamento e comunicazione del riconoscimento delle virtù eroiche di Sr. Maria Teresa Spinelli, Fondatrice delle Suore Agostiniane Serve di Gesù e Maria, vissuta a Frosinone dal 1821 al 1850. Le Suore Agostiniane sono presenti a Frosinone con due scuole, una scuola dell’infanzia in via Tiburtina e una scuola dell’infanzia e primaria in via Cavour.

La funzione è stata presieduta dal Vescovo, Ambrogio Spreafico e concelebrata da diversi sacerdoti della città e provenienti da Roma, Genzano e Guarcino. Insieme a loro erano presenti monsignor Alfred Xuereb, Segretario Generale della Segreteria per l’Economia dello Stato Vaticano e monsignor Charles Cordina, vicario episcopale dell’Arcidiocesi di Malta. Molte anche le autorità civili e militari, tra le quali il Prefetto Dott.ssa Emilia Zarrilli, il Sindaco di Frosinone, Avv. Nicola Ottaviani, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Giuseppe Tuccio e quello della Guardia di Finanza Luigi Carbone. Più di cinquanta le Suore Agostiniane Serve di Gesù e Maria, provenienti da diverse città del Lazio e anche dall’estero. Con loro la Madre Generale Sr. Tessie Bezzina e le due Madri Provinciali, Sr. Agata Mazzaglia e Sr. Rachel Frendo. A fare da corona alla funzione dieci suore con le bandiere delle nazioni in cui è presente la Congregazione
I numerosi bambini presenti, dopo la comunione hanno rivolto a Sr. Teresa un canto di ringraziamento, con spirito gioioso che invade l’animo di tutti i presenti. Prima della benedizione finale Mons. Xuereb ha dato lettura di un estratto del decreto emanato dalla Congregazione delle Cause dei Santi, accolto da un fragoroso applauso. Il decreto che l’ha resa venerabile era stato emanato dalla Congregazione delle Cause dei Santi l’11 ottobre scorso, ma solo domenica 15 gennaio è stato reso pubblico.

Omelia del vescovo disponibile qui
Decreto della Congregazione delle Cause dei Santi a questo link
Materiale divulgativo cliccando qui